Maternity session: la fotografia che racconta l’attesa

4 Gennaio 2021
maternity

Uno degli aspetti più belli del dare alla luce un figlio è la gravidanza, quel periodo di nove bellissimi mesi che anticipa la nascita. È certamente una fase molto delicata, spesso difficile, ma è indubbiamente il tempo dell’attesa, della felicità e della curiosità, momenti in cui si comincia già a vivere il figlio che si porta in grembo e che non si vede l’ora di vedere e tenere tra le braccia.

Tutti questi stati d’animo e queste emozioni sono per me la base del servizio fotografico che vado a svolgere. Può sembrare un aspetto secondario, ma per me non lo è affatto.

Per qualsiasi tipo di servizio fotografico, è per me basilare conoscere chi ho davanti, per due ragioni in particolare: per poter creare un clima sereno maternitye confidenziale, in cui la mamma si senta a suo agio e, quindi, si faccia fotografare in armonia e per poter interpretare al meglio le sue sensazioni e la sua personalità, che si rifletteranno poi nelle fotografie che andrò a realizzare. 

Passiamo ora all’organizzazione dello shooting, che è un aspetto che adoro! Si devono, infatti, scegliere la location e il mood da dare alle foto. Si può optare per una location in esterna, che si presta molto alla stagione primaverile e a quella estiva, oppure una interna, più adatta alla stagione fredda o per chi preferisce una maggiore privacy.

Scelto il luogo, si passa all’outfit, che può spaziare dal classico abito all’intimo e a vestiti più originali, accompagnati da accessori diversi che definiscono il mood che la mamma vuole mostrare e a cui si sente più vicina.

maternityAccessori aggiuntivi ed altri elementi scenografici sono fondamentali, ma non voglio rivelare troppo, per lasciarvi la possibilità di scoprirli insieme al momento giusto. Quindi, ad ogni mamma il suo stile!

L’unico aspetto comune a tutte è la tempistica. Questo servizio fotografico si svolge infatti all’ottavo mese, perché la pancia è ben formata e la mamma riesce ancora a muoversi abbastanza comodamente da farsi fotografare. Come spesso accade, anche qui ci sono eccezioni, in base alle diverse esigenze e situazioni, ma tendenzialmente le tempistiche sono queste.

Proprio perché ogni caso è unico, una bella chiacchierata con la mamma prima dello shooting è ciò che mi aiuta a conoscerla, capirla e a preparare insieme l’occorrente per il servizio fotografico.
Ricordate, per me siete molto più di semplici clienti!

“Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare, tre concetti che riassumono l’arte della fotografia.”

avatar
Helmut Newton

Total: